Il 4 giugno 2015 si terrà a Bari la seconda edizione di Art&Science, un evento unico nel suo genere, nato da un’idea del Prof. gelardiMatteo Gelardi – Specialista in Otorinolaringoiatria – che ha intuito la valenza artistica di alcune immagini di microscopia ottica della mucosa nasale, che propone un momento di esplorazione collettiva delle analogie fra scienza, arte figurativa e musica.

Il “format “sarà simile a quello del 2014, con la presentazione di alcune immagini di microscopia ottica di mucosa nasale normale e patologica, commentate sul piano artistico e accompagnate da brani al pianoforte.Quest’anno con l’aggiunta di un originale “sconfinamento” nel mondo della moda, con una sfilata conclusiva dal titolo Quando la scienza è di… “MODA”, organizzata dalla stilista Giovanna Gelardi, che ha realizzato per l’occasione degli abiti ispirati alle immagini di microscopia.

Il Prof. Gelardi spiega che la chiave di lettura della manifestazione “è la divulgazione di importanti informazioni di carattere medico con risvolti sociali, il tutto arricchito da piacevoli momenti di arte. Non dimentichiamo che la citologia nasale è morfologia e cromatismo. Da qui il passo verso l’arte è breve”.

Gli ospiti che contribuiranno a dar vita allo “spettacolo” saranno lo Storico dell’Arte Philippe Daverio e il pianista Valfrido Ferrari, ma le vere protagoniste resteranno sempre le immagini, tutte di grande fascino, e in grado di evocare suggestioni davvero particolari.
La natura in ogni caso scientifica della serata è testimoniata dal giovane Ricercatore dell’Università Sorbonne di Parigi Vittorio Parisi, che parteciperà in veste di moderatore.

Tra le immagini proposte, una relativa ai biofilm batterici – cioè aggregazioni di batteri particolarmente resistenti anche all’azione dei farmaci – rappresenterà uno spunto per parlare di antibiotico-resistenza e di terapie alternative, quali le nebulizzazioni nasali di acido ialuronico ad alto peso molecolare.

Un altro tema che il Prof. Gelardi tiene a evidenziare, e che sarà oggetto di approfondimento nel corso della serata, è quello delle riniti allergiche e delle difficoltà che spesso i pazienti si trovano ad affrontare nel mettere in atto strategie preventive.
Lo Specialista sottolinea che ci vorrebbe una maggiore consapevolezza e conoscenza del problema da parte di tutti, perché ad esempio “non si può raccomandare a un allergico di fare prevenzione limitando l’esposizione agli allergeni, quando le amministrazioni realizzano abitualmente i parchi cittadini con piante fortemente allergeniche”.

Prof. Matteo Gelardi, Otorinolaringoiatra presso il Policlinico Universitario di Bari e Presidente AICNA (Accademia Italiana di Citologia Nasale).
Art&Science 2015
4 giugno 2015 – Ore 20.00
CineTeatro Showille, Bari

Scarica la locadina