L’American Academy of Otolaryngology – Head and Neck Surgery Foundation ha presentato un aggiornamento delle linee guida per la pratica clinica sulla sinusite dell’adulto.
La sinusite colpisce negli Stati Uniti circa 1 adulto su 8, con 30 milioni di diagnosi annuali e un costo relativo di 11 miliardi di dollari; senza contare che si tratta della quinta diagnosi per quanto riguarda la prescrizione di terapie antibiotiche. Tuttavia gli esperti raccomandano la massima cautela nella somministrazione di questi farmaci senza prima aver accertato con precisione la causa del problema, che in alcuni casi potrebbe anche essere virale, e quindi non risolvibile con l’assunzione di antibiotici.

Con il fine di identificare le opportunità di miglioramento della gestione della sinusite, attraverso raccomandazioni esplicite per i medici, l’American Academy of Otolaryngology – Head and Neck Surgery, ha recentemente pubblicato l’aggiornamento delle apposite linee guida pubblicate in precedenza nel 2007.

Tra i punti chiave, una maggiore attenzione per il paziente e un suo coinvolgimento nel processo decisionale, soprattutto per quanto riguarda l’eventualità di attendere prima di assumere antibiotici, per avere il tempo di capire se l’organismo è in grado di combattere spontaneamente l’infezione.

Il gruppo multidisciplinare di esperti che hanno collaborato all’aggiornamento delle linee guida, ha anche evidenziato l’importanza di identificare eventuali condizioni croniche che potrebbero modificare il percorso di gestione della sinusite.

L’aggiornamento 2015 contiene infine raccomandazioni mirate all’accuratezza diagnostica attraverso l’impiego appropriato di esami complementari tra i quali radiografia, endoscopia nasale, tomografia computerizzata e test allergici.

Per approfondire
Leggi il riassunto dell’update delle linee guida

Sito web dell’American Academy of Otolaryngology – Head and Neck Surgery